Area Minori e Famiglia

Assistenza Domiciliare Educativa Minori (A.D.E.)

Il Servizio di Assitenza Domiciliare Educativa Minori offre un sostegno educativo in favore di minori in situazione di disagio familiare.
L'intervento viene effettuato presso il domicilio del minore ed è prestato da educatori professionali o da personale con titolo di studio equipollente.
Gli obiettivi che il Servizio di Assistenza Domiciliare Educativa Minori si prefigge sono:
  • Attuare interventi per creare o ricreare un equilibrio nelle reazioni familiari;
  • Promuovere una sana crescita del minore all’interno della propria famiglia;
  • Rendere autonoma la famiglia nelle funzioni educative e sociali;
  • Evitare spostamenti del minore in strutture protette o estranee alla famiglia
  • Favorire l’integrazione del minore nella propria Comunità locale;
  • Offrire un sostegno scolastico;
  • Attuare interventi al fine di migliorare le competenze socio – relazionali riguardanti la famiglia;
  • Potenziare la sfera dell’autonomia personale del minore.

Sostegno Domiciliare Educativo (S.S.D.E.)

Il Sostegno Domiciliare Educativo è un intervento erogato a domicilio del minore da personale educativo specializzato.
Il Servizio è finalizzato a sostenere il minore disabile nel suo percorso di crescita, con particolare riferimento a diverse aree quali quelle dell’apprendimento scolastico, dell’integrazione sociale, delle autonomie e del sollievo alla famiglia.
L’intervento può essere svolto parzialmente anche al di fuori della propria abitazione con gli obiettivi definiti nel Progetto Educativo Individualizzato.
Il Servizio è svolto in Convenzione con l’Azienda Territoriale dei Servizi alla Persona.
La richiesta di accesso al servizio è presentata dalla famiglia all’Assistente Sociale del Comune di residenza eventualmente sostenuta da altri servizi di riferimento (NPIA, Ser.D, CPS, Consultorio Familiare, Servizio Tutela Minori, Scuola, ...).

Assistenza Specialistica Scolastica

L'Assistenza Specialistica Scolastica è un servizio che Arcobaleno svolge in regime di accreditamento con la Comunità Montana di Valle Camonica e in convenzione con le Aziende Speciali del territorio.
Il servizio assicura l’assistenza finalizzata al raggiungimento dell’autonomia fisica, della comunicazione, relazionale e di apprendimento dei minori in situazione di handicap fisico, psichico e sensoriale presso le scuole di ogni ordine private o pubbliche.
Il Servizio segue le linee di intervento del "Protocollo tecnico Operativo per le azioni di integrazione scolastica degli alunni con disabilità delle scuole di ogni ordine e grado del Distretto Vallecamonica-Sebino".
Il servizio può essere richiesto direttamente dalla famiglia contattando l’Assistente Sociale del proprio Comune di residenza presentando istanza di assistenza specialistica su modulistica predisposta . La scelta dell’Ente erogatore del Servizio compete alla famiglia.

Consulenza Pedagogica e Psicopsicologica

Questo Servizio offre, sia al privato che al pubblico, tutta una gamma di prestazioni orientate al supporto ed al sostegno della famiglia e all’organizzazione dei progetti specifici per minori e adolescenti. Possono essere richieste le seguenti tipologie di prestazioni in ambito psicopedagogico:
  • Supporto nell’area psico - pedagogica;
  • Terapia psicomotoria e progetti di educazione psicomotoria;
  • Predisposizione interventi formativi per genitori e insegnanti;
  • Consulenza a ruolo genitoriale;
  • Consulenza a adolescenti;
  • Consulenza genitori per difficoltà scolastiche;
  • Mediazione familiare;
  • Prevenzione ed educazione emotiva;
  • Progettazione e gestione spazio di aggregazione;
  • Sportelli d’ascolto e laboratori nelle Scuole di ogni ordine e grado;
  • Progettazione Servizi per minori e adolescenti.

Psicomotricità

L’educazione psicomotoria è una pratica preventiva ed educativa utile alla maturazione psicologica, cognitiva e affettivo-relazionale del bambino; lo supporta nel processo di maturazione, permettendogli il passaggio dal piacere di agire al piacere di pensare e preparandolo all’apprendimento scolastico. L’obiettivo dell’educazione psicomotoria è quello di favorire il processo di crescita e di strutturazione dell’identità del bambino in uno spazio specificamente allestito e in un tempo particolare (generalmente 10 sedute di 60 minuti).
La terapia psicomotoria è attuabile per tutti i bambini, in particolare con coloro che presentano ritardi e sindromi psicomotorie, disturbi del comportamento della comunicazione e dell’apprendimento. Le attività si svolge all’interno della stanza di psicomotricità in un rapporto individuale o di gruppo, in un setting specifico. La stanza di psicomotricità viene messa a disposizione del bambino che può utilizzare il materiale che trova all’interno in qualsiasi momento in qualsiasi modo, da qui lo psicomotricista interviene osservando, riconoscendo ed agendo sul disagio aiutandolo ad evolvere

Società Cooperativa Sociale - Onlus
25043 Via Croce, 1 Breno, BS
info@cooparcobaleno.com tel: 0364.321074 

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.