Skip to main content

Armando non era solo uno dei soci fondatori di Arcobaleno, Armando era prima di tutto un grande amico. Dedicargli un elogio è difficile per chiunque di noi, perché racchiudere una vita come la sua in poche righe è impossibile. Così come è difficile tributargli l’immenso ringraziamento per ciò che è stato per Arcobaleno.

Perché Armando era un leader silenzioso ma straordinario, oltre che una fonte di ispirazione per tutti noi. Con il suo impegno infaticabile e la sua determinazione, ha gettato le basi di questa Cooperativa, che ha toccato le vite di molte persone. La sua passione e la sua dedizione sono state contagiose, spingendoci a superare le nostre aspettative e a perseguire l’eccellenza in tutto ciò che facevamo.

Ma Armando non era solo un punto di riferimento, era anche un uomo gentile e premuroso. La sua umiltà e la sua generosità hanno lasciato un’impronta indelebile su coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. Sempre disponibile ad ascoltare le idee degli altri e a incoraggiare il loro sviluppo, capace di offrire ascolto a chiunque avesse bisogno.

Oltre a essere un guida per Arcobaleno, è stato un pilastro per la sua famiglia e un amico fidato per molti. La sua gentilezza, il suo sorriso contagioso e il suo senso dell’umorismo ci mancheranno profondamente. Le sue lezioni di vita e la sua saggezza continueranno a guidarci lungo il cammino che lui, insieme ad Angelo Farisoglio, avevano tracciato.

Ci uniamo alla famiglia di Armando, vicini alla nostra cara Ornella, nel condividere il dolore di questa perdita. Che possano trovare conforto nella memoria dei momenti felici trascorsi insieme e nella consapevolezza che Armando ha lasciato un’impronta indelebile nel cuore di tutti coloro che lo hanno conosciuto.

Ci mancherai Armando, figura esemplare del mondo della solidarietà e del volontariato silenzioso che opera quotidianamente affinché i diritti delle persone più fragili siano rispettati. Non ti dimenticheremo.

Leave a Reply

5 + 5 =